giovedì 7 giugno 2018

Il Cuore Purissimo della beata Vergine Maria

Prima che Pio XII nel 1944 istituisse per la Chiesa Universale la festa del Cuore Immacolato di Maria, fissandola al 22 agosto, Ottava dell’Assunzione, Pio VII aveva già concesso a suo tempo l’Ufficio e la Messa del Cuore Purissimo di Maria da celebrarsi il sabato dopo la festa del Sacro Cuore di Gesù. Pio IX, che estese a tutta la Chiesa la festa del Divin Cuore, dotò la festa di nuovi testi. Benedetto XV nell’approvare la nuova edizione del Messale Romano nel 1920 fece inserire questa festa nell’Appendix pro aliquibus locis. La festività “pacellina” la sostituì.  

  PROPRIUM MISSAE

INTROITUS
Ps 44, 14-15.- Omnis gloria eius filiæ Regis ab intus, in fimbriis aureis, circumamicta varietatibus: adducantur Regi virgines post eam, proximæ eius afferentur tibi.  ~~  Ps ibid, 2.- Eructavit cor meum verbum bonum: dico ego opera mea Regi.  ~~  Gloria  ~~  Omnis gloria eius filiæ Regis ab intus, in fimbriis aureis, circumamicta varietatibus: adducantur Regi virgines post eam, proximæ eius afferentur tibi.

Ps 44, 14-15.- Tutta la gloria della figlia del re è nell'interno; ella è coperta di vari ornamenti con frange d'oro. Vergini dopo di lei saranno presentate al re,  le sue compagne saranno a te condotte.  ~~  Ps ibid, 2.- Il mio cuore ha gettato una buona parola: io recito le opere mie al re.  ~~  Gloria  ~~  Tutta la gloria della figlia del re è nell'interno; ella è coperta di vari ornamenti con frange d'oro. Vergini dopo di lei saranno presentate al re,  le sue compagne saranno a te condotte.


Gloria


ORATIO
Oremus
Omnipotens sempiterne Deus, qui in Corde beatæ Mariæ Virginis dignum Spiritus Sancti habitaculum præparasti: concede propitius; ut, eiusdem purissimi Cordis festivitatem devota mente recolentes, secundum cor tuum vivere  valeamus. Per Dominum nostrum Iesum Christum Filium tuum: Qui tecum vivit et regnat in unitate eiusdem Spiritus Sancti Deus, per omnia sæcula sæculorum. Amen.

Preghiamo
Onnipotente e sempiterno Iddio, che nel Cuore della beata Vergine Maria hai preparato una degna dimora allo Spirito Santo: concedi a noi di celebrare con spirito devoto la festa del suo cuore purissimo e di vivere come piace al tuo cuore. Per il  nostro Signore Gesù Cristo tuo Figliuolo, che è Dio e vive e regna con te nell’unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli. Amen

LECTIO
Lectio libri Sapientiæ
Cant 8, 6-7
Pone me ut signaculum super cor tuum, ut signaculum super brachium tuum: quia fortis est ut mors dilectio, dura sicut infernus æmulatio: lampades eius lampades ignis atque flammarum. Aquæ multæ non potuerunt exstinguere caritatem, nec flumina obruent illam: si dederit homo omnem substantiam domus suæ pro dilectione, quasi nihil despiciet eam.

Mettimi come sigillo sul tuo cuore, come sigillo sul tuo braccio; perché forte come la morte è l'amore, tenace come l’inferno è la passione: le sue vampe son vampe di fuoco e di fiamme! Le grandi acque non possono spegnere l'amore né i fiumi travolgerlo. Se uno desse tutte le ricchezze della sua casa in cambio dell'amore, non ne avrebbe che dispregio.

GRADUALE
Sap. 7, 25-26
Nihil inquinatum in eam incurrit: candor est lucis æternæ, et speculum sine macula Dei maiestatis, et imago bonitas illius
Cant. 6, 2     
Ego dilecto meo, et dilectus meus mihi, qui pascitur inter lilia.

Nulla di contaminato in essa s'infiltra. E' il riflesso della luce perenne, lo specchio senza macchia della maestà di Dio e l'immagine della sua bontà.
V. Io sono per il mio diletto e il mio diletto è per me; egli si pasce tra i gigli.

ALLELUIA
Alleluia, alleluia.
Luc 1, 46-47
Magnificat anima mea Dominum: et exultavit spiritus meus in Deo, salutari meo. Alleluia.

Alleluia, alleluia.
L’anima mia magnifica il Signore, il mio spirito esulta in Dio, mio Salvatore. Alleluia.

EVANGELIUM
Sequentia    sancti Evangelii secundum Lucam
Luc 2, 48-51
In illo tempore: Dixit Mater Iesu ad illum: Filii, quid fecisti nobis sic? Ecce, pater tuus et ego dolentes quærebamus te. Et ait ad illos: Quid est, quod me quærebatis? Nesciebatis, quia in his, quæ Patris mei sunt, oprtet me esse? Et ipsi non intellexerunt verbum, quod locutus est ad eos. Et descendit cum eis, et venit Nazareth: et erat subditus illis. Et Mater eius conservabat omnia verba hæc in corde suo.

In quel tempo la Madre di Gesù gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto così? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo». Ed egli rispose: «Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?». Ma essi non compresero le sue parole. Partì dunque con loro e tornò a Nazaret e stava loro sottomesso. Sua Madre serbava tutte queste cose nel suo cuore.

OFFERTORIUM
Iudith 15, 11
Quia fecisti viriliter et confortatum est cor tuum, ideo et manus Domini confortavit te et eris benedicta in æternum.

Hai agito valentemente ed hai avuto cuore, pertanto la mano del Signore ti rinforzò e sarai benedetta in eterno
 
SECRETA
Maiestati tuæ, Domine, Agnum immaculatum offerentes, quæsumus: ut corda nsotra ignis ille divinus accendat; qui Cor beatæ Mariæ Virginis ineffabiliter inflammavit. Per eundem Dominum nostrum Iesum Christum Filium tuum: Qui tecum vivit et regnat in unitate Spiritus Sancti Deus, per omnia sæcula sæculorum. Amen.

Offrendo l’Agnello immacolato alla maestà tua, o Signore, ti chiediamo di che accenda i nostri cuori quel fuoco divino che infiammò ineffabilmente il Cuore della beata Vergine Maria. Per il  nostro Signore Gesù Cristo tuo Figliuolo, che è Dio e vive e regna con te nell’unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli. Amen

COMMUNIO
Cant 2, 3
Sub umbra illius, quem desideraveram, sedi, et fructus eius dulcis gutturi meo.

Alla sua ombra, cui anelavo, mi siedo e dolce è il suo frutto al mio palato.

POSTCOMMUNIO
Oremus
Divinis refecti muneribus te, Domine, suppliciter exoramus: ut beatæ Mariæ Virginis intercessione, cuis purissimi Cordis solemnia venerando egimus, a præsentibus periculis liberati, æternæ vitæ gaudia consequamur. Per Dominum nostrum Iesum Christum Filium tuum: Qui tecum vivit et regnat in unitate Spiritus Sancti Deus, per omnia sæcula sæculorum. Amen.

Preghiamo
Ristorati dai doni divini, ti preghiamo supplichevoli, o Signore, che, per l’intercessione della beata Vergine Maria, del cui Purissimo Cuore oggi abbiamo celebrato la solennità, di essere liberati dai pericoli presenti per conseguire i gaudii della vita eterna. Per il  nostro Signore Gesù Cristo tuo Figliuolo, che è Dio e vive e regna con te nell’unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli. Amen

Nessun commento:

Posta un commento

San Giovanni Berchmans, confessore

Jan Berchmans nacque a Diest, nelle Fiandre, 12 marzo 1599. Attratto dalla vita ecclesiastica, iniziò gli studi latini e, lavorando pre...